top of page
  • Immagine del redattoreIng. Alberto Scanziani

Come si deve presentare un'azienda della meccanica per esportare


componente meccanico

Recentemente mi sono confrontato con un’azienda specializzata nella meccanica di precisione, avente alcuni clienti chiave all'estero. L'azienda si distingue per un sito web dalla grafica moderna e convincente, un tratto distintivo tra le aziende del settore, che punta sull'aspetto emozionale piuttosto che su quello razionale.


Un aspetto molto positivo è l'inclusione nel web di elementi narrativi: una breve storia dell'azienda, una testimonianza dell'amministratore, i numeri chiave della produzione e un breve video che amalgama bene persone, prodotto e tecnologie adottate.


Tuttavia, un sito simile non è ancora del tutto adatto ad un'azienda meccanica per esportare, in particolare in Germania, che è la principale destinazione per la nostra produzione meccanica. Sebbene un buyer tecnico possa apprezzare la qualità e la grafica del sito, è fondamentale fornire anche informazioni tecniche dettagliate affinché il buyer possa valutare adeguatamente il potenziale fornitore italiano e capire che bisogni può soddisfare.


è cruciale offrire al buyer il maggior numero possibile di informazioni, poiché potrebbe non avere la pazienza di richiederle e ordinare altrove

Ecco il “poker” degli aspetti che non possono mai mancare in un sito web di un'azienda meccanica:


  • Dettagli sul parco macchine, con una descrizione breve di ciascuna: questa dovrebbe essere una sezione specifica del menu;

  • Una galleria fotografica dei prodotti che rappresenti i settori merceologici di specializzazione;

  • Dettagli sui principali materiali lavorati e sulle serie di produzione abituali; il buyer deve poter valutare se il fornitore ha una capacità produttiva adeguata ai suoi bisogni;

  • Informazioni sui trattamenti sui prodotti finiti e altri servizi ausiliari: il buyer deve sapere fino a quale fase produttiva si spinge il fornitore e quale risparmio può ottenere in termini di evasione delle commesse.


È fondamentale che il sito includa le certificazioni generali o di settore per evitare di essere esclusi a priori. Per quanto riguarda i social media, se un’azienda meccanica vuole essere presente, è consigliabile scegliere quelli più pertinenti: l’universo Meta non è adatto, molto meglio LinkedIn e un canale YouTube per intrattenere i visitatori con contenuti visivi efficaci.


Inoltre, è utile includere un dettaglio fotografico dell’area produttiva, soprattutto se è vasta e di grande impatto.


il top sarebbe un virtual tour della produzione, se questa è d'impatto e ben strutturata in sezioni

Sul piano comunicativo, è sempre opportuno tenere a mente le esigenze degli OEM (primo equipaggiamento), che rappresentano il canale principale per lo sviluppo del business delle aziende meccaniche.


Infine, vorrei fare un’osservazione sui buyer: alcuni imprenditori miei clienti lamentano una decrescente professionalità tecnica e una limitata capacità di comprendere il valore aggiunto tecnologico nella meccanica. È vero, e me ne rendo conto quando pongo loro delle domande.


non esageriamo con i tecnicismi, spieghiamo chiaramente i vantaggi che portano e verremo ascoltati

Clicca qui per ritornare in home page


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page