top of page
  • Immagine del redattoreIng. Alberto Scanziani

Come guadagnare tempo quando il mercato è fermo

Aggiornamento: 5 giorni fa



mercato fermo

Per alcuni sembra che la fase acuta dell'attuale stagnazione sia alle spalle e si parla di ripartenza: Confindustria la rimanda però all'ultimo trimestre e la CIG aumenta nell'industria. Anche gli indici di produzione industriale di alcune regioni trainanti del Nord sono in terreno negativo.

Sfortunatamente questi fenomeni "ondulatori" del mercato sono sempre più frequenti e le cause a tutti note.

produzione industriale 2024

Una cosa è certa, le aziende nel frattempo non possono rimanere inattive e, peggio, lasciare a casa o mandare in ferie alcune delle loro risorse.


il pericolo è che la concorrenza nel frattempo prepari le sue mosse

Ho pensato a quegli imprenditori che hanno l'attività fortemente rallentata dal calo della domanda e mi sono chiesto quali azioni possano fare per preparare la ripartenza ormai prossima.

Vorrei proporre una check list di semplici cose da fare, con l'obiettivo di fatturare il più velocemente possibile quando il mercato si riprende.


Come prepararsi a ripartire mentre il mercato stagna


  • allenarsi all'uso dell'intelligenza artificiale per lo sviluppo business: va usata come strumento per lo scouting di mercato, specialmente quello estero; ho visto ad esempio che la AI lavora abbastanza bene quando le chiediamo di individuare aziende simili ad un cliente esistente

  • rivedere il proprio sito internet: è adatto all'immagine che voglio trasmettere? non serve un aggiornamento? Sicuramente andrà almeno aggiornato e nutrito con nuovi contenuti: in questa fase di maggiore calma possiamo certamente prepararli;

  • fare prove sui motori di ricerca per verificare qual è il proprio posizionamento secondo le parole chiave o frasi complete di quanti cercano i nostri prodotti e servizi; i nostri concorrenti sono davanti o dietro di noi? anche in questo caso la AI ci viene in aiuto;

  • studiare i principali competitors e le loro mosse: propongono novità? dimostrano segni di particolare attività? Certamente molti cambieranno stile narrativo;

  • ripercorrere mentalmente i clienti disaffezionati o "dormienti", cercando di capire perchè sono divenuti tali e di impostare azioni per il loro recupero; in che cosa li abbiamo scontentati? Troviamone almeno cinque;

  • monitorare i settori industriali di riferimento ovvero quelli in target per capire quali di essi potranno ripartire prima di altri; impariamo ad usare fonti statistiche del recente passato (ci sono) per analizzare le nuove tendenze;

  • impariamo ad usare tools di analisi di mercato come Google trends, clicca qui per capire come;

  • facciamo riflessioni sul nostro Brand e sulla percezione che gli altri hanno della nostra azienda

  • pensare ad effettuare visite ai clienti strategici, per rafforzare la relazione; le ripartenze si prestano molto a rivedere situazioni interne ed esterne all'azienda: prepariamo una lista di priorità


ma soprattutto occorre lavorare per acquisire nuovi clienti

Per quest'ultima azione occorre pensare alla costruzione di un'immagine nuova, preparando contenuti che possano attrarre nuovi operatori grazie alla documentazione storica dei successi aziendali.


Clicca qui per ritornare in home page






176 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page